Passa ai contenuti principali

Storie di Carta

La leggenda narra di Quehualliu, un indiano particolarmente bello che non aveva occhi che per Pasancana, la figlia del suo capotribù. 

I due giovani erano praticamente nati e cresciuti insieme ed era quasi scontato che si innamorassero. Peccato che il capo avesse già promesso sua figlia un altro uomo, un eccellente cacciatore.

Quehualliu e Pasancana, per coronare il loro sogno d'amore, decisero quindi di scappare insieme, rincorsi però dai guerrieri che avevano il compito di riportarli a casa a ogni costo. 

Dopo un lungo tragitto la coppia di giovani era talmente stanca che decise, nonostante tutto, di sedersi per qualche minuto: presi dalla paura quando videro gli uomini in avvicinamento, chiesero alla dea della terra, Pachamama, di nasconderli. 

E così, per dare modo loro di stare insieme senza che nessuno li separasse, la dea li trasformò in cactus.

Sono Storie di Carta e puoi trovarmi su